Seleziona una pagina
Questo prodotto sarà preso in carica da Poste Italiane entro: 19 Gennaio 2021. Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a solo € 20,00!
Per ricevere il prodotto entro 22 Gennaio 2021 effettua il tuo ordine entro 10 ore e 12 minuti.
In offerta!

Bietola da coste liscia verde da taglio

 2,00  1,90 IVA inclusa

La Bietola da coste verde liscia da taglio è una varietà lenta a montare adatta a coltivazioni per la tarda Primavera. Le foglie sono liscie, di colore verde scuro, carnose.

 

20 disponibili (ordinabile)

20 disponibili (ordinabile)


Raccolta Punti

Se acquisti questo prodotto guadagnerai 2 Punti.


Bietola verde da taglio: spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a solo € 20 e raccolta punti per vantaggiosi sconti nel Carrello!

 

SCHEDA PRODOTTODESCRIZIONE
Tipo di confezioneBusta termosaldata
CategoriaStandard
Chiuso nella campagna2020
Validità fino al12/2023
Peso netto10 g
Periodo semina in pieno campoDa Marzo ad Novembre.
Periodo raccoltaGennaio. Da Aprile a Dicembre.

 

Come cresce la Bietola verde da taglio?

La germinazione della Bietola verde da taglio avviene piuttosto lentamente, richiedendo un arco di tempo da 10 a 15 giorni.

La temperatura ottimale per lo sbocco è compresa tra 18 °C e 22 °C, con un minimo di 10 °C.

Successivamente la crescita di questo ortaggio dipende soprattutto dal calore ambientale, che deve essere compreso tra 18 °C e 24 °C, con un minimo di 5 °C.

Se le temperature sono basse, comprese tra 5 °C e 10 °C, molte varietà tendono a fiorire precocemente e ciò, come si è visto, è negativo perchè riduce la quantità e la qualità della produzione.

Per evitare questo fenomeno occorre pertanto, specie nelle Regioni Centro-Settentrionali, evitare le semine troppo precoci.

 

Quali sono le esigenze ambientali per la coltivazione della Bietola verde da taglio?

La Bietola verde da taglio è una pianta piuttosto rustica: si adatta perciò a condizioni climatiche diverse.

In particolare, ha una discreta resistenza al gelo.

Ciò fa si che possa essere coltivata in pratica in tutte le regioni italiane, fino a circa 1.000 m di altezza.

Le bietole non richiedono particolari condizioni di terreno: infatti crescono bene anche in quelli piuttosto poveri.

Tuttavia il suolo ideale per questo ortaggio è quello di buona fertilità, ricco di sostanza organica e contenente una quantità limitata di sabbia.

Il pH del terreno ottimale per la Bietola è compreso tra 6.0 e 7.2 ed è pertanto neutro o leggermente acido.

 

Quali caratteristiche deve avere il terreno per coltivare la Bietola verde da taglio?

Il terreno, prima dell’impianto, va lavorato accuratamente con una vanga, alla profondità di 35-40 cm.

Questa operazione deve essere eseguita all’inizio dell’Autunno che precede l’avvio della coltivazione della Bietola.

Successivamente, prima della semina, si lavora più volte con la zappa e con il rastrello, allo scopo di sminuzzare le zolle ed affinare il terreno.

Per le esigenze medie di una famiglia di 4 persone è sufficiente coltivare circa 15 piante.

 

Quali lavori si devono seguire durante la coltivazione della Bietola verde da taglio?

Dopo 20-30 giorni dalla semina, quando le piantine hanno sviluppato 4-5 foglie ed hanno raggiunto un altezza di circa 10 cm, occorre procedere al diradamento.

Questa operazione consiste nell’estirpare le piantine più deboli, lasciando in campo le più robuste.

Alla fine la distanza tra le file, dovrà essere di 30-40 cm.

Oltre al diradamento, la Bietola verde da taglio necessita di poche lavorazioni: è sufficiente curare l’eliminazione periodica delle erbe infestanti che possono soffocare le piantine, specie nelle prime fasi della loro crescita.

Questa operazione si può svolgere manualmente, estirpando le piantine infestanti o effettuando periodicamente una zappatura leggera (sarchiatura) tra le file.

 

Come e quanto irrigare la Bietola verde da taglio?

La Bietola verde da taglio necessita di una discreta quantità d’acqua, ma non tollera gli eccessi che possono portare alla formazione del ristagno.

Pertanto l’apporto idrico da fornire con l’irrigazione dovrà essere sempre moderato.

È necessario effettuare l’irrigazione all’atto della semina e proseguirla fino a che le piantine non abbiano ben attecchito.

Durante l’Estate occorre bagnare il terreno frequentemente (ogni 3-5 giorni a seconda dell’andamento climatico), distribuendo ogni volta dosi limitate.

Ciò favorisce la formazione di foglie e piccioli teneri e croccanti.

L’irrigazione va comunque sospesa 15-20 giorni prima della raccolta.

Bisogna inoltre evitare di bagnare direttamente le piantine per non sporcarle di terra.

 

Chi ha acquistato questo Prodotto, ha letto nel Blog:

 

Fotografia e testo Copyright © mauro.shop Ogni sua riproduzione è vietata, tutti i diritti sono riservati.

Recensioni

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Follow

Segui tutti aggiornamenti nei Social Network

O iscriviti alla Newsletter mensile!

Share This