Seleziona una pagina

Mauro Panzarola

Come mettere la rete per i piselli

Orto

Per coltivare i Piselli rampicanti è necessario, 1-2 settimane dopo la semina, provvedere alla sistemazione dei sostegni, i cosiddetti tutori, ai quali le piantine si aggrapperanno durante la loro crescita.

Di solito a questo scopo viene adoperata una rete metallica e si segue questo procedimento:

  • si predispone una rete verticale, di altezza diversa a seconda della varietà da coltivare, bassa o sviluppata in altezza;
  • la rete va collocata lungo la fila in cui sono stati disposti i semi e deve essere sostenuta da pali di legno, infissi nel terreno a intervalli di 100-120 cm. La rete può essere di corda, plastica o fil di ferro zincato;
  • quando, però, si ricorre al metodo di coltivazione a file multiple, è necessario collocare una rete ciascun lato della piccola fossa che si è scavata per seminare i piselli.

 

ATTENZIONE A...
Il materiale utilizzato per la realizzazione dei tutori, se non si osservano talune norme di igiene e prevenzione, può essere veicolo di malattie per le coltivazioni dell'anno successivo, che si tratti di piselli o di altre specie della famiglia delle Leguminose, come il Fagiolo e la Fava. È necessario, pertanto, prima di utilizzarli, pulire bene i pali e le reti di plastica o di fil di ferro zincato con una soluzione disinfestante, del resto facilmente reperibile in commercio. Le reti di corda vanno invece eliminate, preferibilmente bruciandole, in modo da prevenire il contagio.

 

Testo Copyright © mauro.shop Ogni sua riproduzione è vietata, tutti i diritti sono riservati.

 

Chi ha letto questo Articolo, ha letto anche:

Share This