Acclimatamento: come procedere prima del trapianto?

Scritto da Mauro Panzarola

Acclimatamento

Le piante seminate in ambiente protetto sono piuttosto delicate: essendo cresciute in condizioni ideali di temperatura e di umidità, sono perfette da un punto di vista qualitativo ma non sviluppano alcuna forma di resistenza, sono cioè poco robuste.

Prima di essere trapiantate all’aperto, bisogna far si che si adattino progressivamente all’ambiente esterno: questa operazione si chiama acclimatamento.

L’ideale è sistemarle sotto una copertura o in un cassone per circa 1-2 settimane prima del trapianto, e lasciare i vetri dei cassoni o le coperture aperti, inizialmente solo durante il giorno.

Altrimenti, si possono sistemare le piante sotto un portico o una veranda di giorno e portarle al chiuso per le prime notti.

 

Conclusione

CITAZIONI
Le piantine seminate in ambiente protetto sono di alta qualità ma poco robuste; bisogna abituarle gradatamente all’ambiente esterno scoprendole tutti i giorni per periodi via via sempre più lunghi (acclimatamento).

 

Chi ha letto questo Articolo, ha acquistato questi Prodotti…

 

Testo Copyright © mauro.shop Ogni sua riproduzione è vietata, tutti i diritti sono riservati.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi tutto…

Domande e risposte

Come conservare il Basilico?

Come conservare il Basilico?

Il Basilico può essere conservato mediante essiccazione, che si può ottenere collocando le foglie in ambiente caldo ed arieggiato; una...

Qual è il ciclo della luna?

Qual è il ciclo della luna?

Quando diciamo di essere dei Gemelli o dell’Acquario, intendiamo dire che siamo nati in quel periodo dell’anno in cui il Sole stava...

Follow

Segui tutti aggiornamenti nei Social Network

O iscriviti alla Newsletter mensile!

Share This